Espresso
Q U I N D I C I N A L E   D I   I N F O R M A Z I O N E
Russian
Home Giornale Archivio Redazione Pubblicit Dove siamo
 
Numero 3(67)
A tu per tu con Umberto Bossi
Le Riforme Costituzionali secondo il Segretario Federale della Lega Nord


    Daccordo o meno che si sia con Umberto Bossi, con le sue idee, con la linea e la strategia politica della Lega Nord, fuori discussione che stato proprio questo partito a porre al centro della dibattito politico in Italia la questione federale. Al suo Segretario, che al tempo stesso Ministro per le Riforme, abbiamo chiesto a che punto sia il cammino delle riforme stesse.
    Prima dellestate dovrebbe partire la valanga delle riforme istituzionali, e con esse un primo progetto di federalismo fiscale Quanto importante?
    Il potere impositivo almeno in parte deve tornare alle Regioni e agli altri enti locali comera gi fino ai primi anni 70, altrimenti diventa difficile vivere, guidare il paese
    Un paese da guidare con quale forma di governo?
    Torniamo al tema delle riforme, c la questione del Senato federale, di quale presidenzialismo scegliere per dare stabilit al paese, e poi la modifica della legge elettorale attualmente in vigore
    In mezzo ci sono le elezioni amministrative di primavera
    La Casa delle Libert, nelle grandi realt, come per esempio in Friuli Venezia Giulia, deve presentarsi unita agli elettori. Se dessimo alle sinistre la possibilit di vincere passeremmo nel conto totale da undici a dieci a dieci a undici. Comunque mancano ancora dei mesi per decidere; sono ancora molto lontane.
    Lei vede un paese che cambia? che migliora?
    Guardi: non so dirle comequandoma sento che la storia ha girato, sta cambiando; e la storia pi forte di me, di lei, di tutti noi. E finita lepoca cominciata con il 68, quando tute le regole saltavano per aria. Lultima volta che in Europa si visse un meccanismo iconoclasta come questo che si appena concluso accadde con Napoleone, ma lui aveva solo le baionette, ora i mezzi sono ben diversi
    Napoleone arriv, disastrosamente, anche in Russiadi quel paese cosa pensa?
    Il popolo rappresentato attraverso il voto dalla politica. In Russia la magistratura prevaleva sulla politica, come c stato il rischio avvenisse in tempi recenti anche in Italia, e infatti quella era, e non pi, una dittatura.

in alto <<  ARTICOLO PRECEDENTE      ARTICOLO SEGUENTE  >> in alto
ALTRI ARTICOLI DELLA RUBRICA "NEL MONDO"
Torna la censura in America ¦  In Europa si star piu larghi ¦  Il Consiglio dEuropa vuole istituire un tribunale per la Cecenia del tipo di quello dellAia ¦  La morte dello Sceicco Bianco ¦  La lunga strada delle riforme
Rambler's Top100    Rambler's Top100