Espresso
Q U I N D I C I N A L E   D I   I N F O R M A Z I O N E
Russian
Home Giornale Archivio Redazione Pubblicit Riferimenti
 
Numero 12(57)
Giustizia orba in Lettonia

    Il nuovo processo a carico di un altro ex agente del Ministero della sicurezza dellURSS accusato di genocidio, inizier in Lettonia il 10 settembre. La corte esaminer il caso di Nikolai Larionov, cittadino lettone di 81 anni. Gli viene imputata la partecipazione alla deportazione degli abitanti della Lettonia alle regioni remote dellURSS a marzo del 1949. Il fascicolo penale include circa 150 episodi.
    Larionov sar il quinto cittadino della Lettonia ad essere processato per la sua ex attivit da cechista (agente del servizio segreto sovietico). In seguito ad una simile accusa sono gi stati condannati due cittadini lettoni. Alfons Noviks, dirigente degli interni e del reparto locale del Ministero della sicurezza statale dal 1941 al 1953, stato condannato alla reclusione a vita ed presto morto in cella. Mikhail Farbtukh, di 84 anni, invalido e gravemente malato, stato rimesso in libert anticipatamente, per motivi di salute. E stato condannato a due anni di reclusione Evgheni Savenko, cittadino russo, scarcerato in seguito alla revisione del suo caso. Lesame del caso di Nikolai Tess, cittadino russo, residente in Lettonia, di 81 anni, stato sospeso per laggravamento della sua malattia, che rende impossibile la sua presenza in tribunale. Vassili Kirsanov, cittadino lettone, morto in prigione prima dellinizio del processo a suo carico.
    Sembra che la giustizia lettone non abbia nientaltro da fare: non pu (o non vuole?), infatti, accorgersi dei giovani neonazisti o dei vecchi mercenari nazisti che marciano una volta lanno per le vie di Riga, che hanno sul loro conto pi di un villaggio bruciato e qualche fossa piena di persone fucilate.

in alto <<  ARTICOLO PRECEDENTE      ARTICOLO SEGUENTE  >> in alto
ALTRI ARTICOLI DELLA RUBRICA "NEL MONDO"
Un neonazista ha cercato di uccidere Jacques Chirac ¦  Spagna e Marocco in guerra per uno scoglio ¦  Ambasciatore nei guai ¦  La Chiesa contro la pornografia ¦  Sinistra spiazzata ¦  Cofferati allattacco ¦  Europa contro Europei ¦  Istituita la corte penale dellONU perplessita e opposizione di molti Paesi
Rambler's Top100    Rambler's Top100